Funi Metalliche
Italiano
0 articolo(i) - 0,00 €

Articoli aggiunti di recente

Non hai articoli nel carrello.
Confronta 0 articolo(i)
Non hai articoli da confrontare.

Benvenuto in Anpa Store !  Dalla fabbrica al consumatore...

Anpa fabbrica funi metalliche e cavi in acciaio zincato, lucido ed inox

 

  Anpa informa che è attiva la promozione "Estate 2018" con l'introduzione di sconti extra applicati al carrello di acquisto al raggiungimento di determinati importi. Un esempio...? Per acquisti da 150 a 299 Euro sconto del 5%, da 300 a 799 sconto del 10%, da 800 Euro in su sconto del 15%. Anpa... grande qualità a piccoli prezzi...  

 

Informazioni su caratteristiche ed uso delle funi metalliche in acciaio

 

  Fune a 19 fili spiroidale in acciaio zincato   Fune a 222 fili in acciaio lucido   Fune a 133 fili antigirevole in acciaio lucido  

 

 

 Fune a 72 fili in acciaio zincato  Fune a 42 fili in acciaio zincato  Fune a 133 fili in acciaio inox Aisi 316
 Funi 72 fili tipo "commerciale"  Funi a 42 fili acciaio zincato  Funi a 133 fili in acciaio Inox
 Fune a 19 fili spiroidale in acciaio zincato  Fune a 133 fili antigirevole in acciaio lucido  Fune a 222 fili in acciaio lucido
 Funi a 19 fili tipo "spiroidale"  Funi 133 fili tipo "antigirevole"  Funi a 222 fili acciaio lucido

 

 

 FUNE ACCIAIO ZINCATO COMMERCIALE a 72 fili

(Cavo in acciaio per usi generici non impegnativi. Fune tipo COMMERCIALE non indicata per trazione e sollevamento)

 

FUNE ACCIAIO ZINCATO a 42 fili

(Fune in acciaio per piccoli argani e meccanismi di sollevamento tapparelle. Cavo molto flessibile e resistente)

 

FUNE ACCIAIO INOX AISI 316 a 133 fili 

(Cavo in acciaio inox per usi impegnativi in esterno dove è richiesta una lunga durata specialmente in ambienti altamente corrosivi. Fune molto flessibile)

 

FUNE ACCIAIO ZINCATO SPIROIDALE a 19 fili

(Fune in acciaio per tesature a sostegno di linee elettriche, recinzioni in esterno dove è richiesta una lunga durata. Cavo tipo SPIROIDALE)

 

FUNE ACCIAIO LUCIDO ANTIGIREVOLE a 133 fili

(Cavo in acciaio per sollevamento in gru a torre ed in paranchi elettrici per l'edilizia. Fune tipo ANTIGIREVOLE)

 

FUNE ACCIAIO LUCIDO a 114 fili

(Fune in acciaio per sollevamento e trazione in gru, paranchi, montacarichi, escavatori. Cavo molto robusto e resistente)

 

FUNE ACCIAIO LUCIDO a 222 fili

(Cavo in acciaio per trazione e sollevamento in gru, escavatori, montacarichi, carri ponte. Fune molto flessibile con carico di rottura molto elevato) 

 

 Fune a 222 fili in acciaio lucido        Fune a 133 fili inox Aisi 316           Fune a 133 fili antigirevole in acciaio lucido

 

 

Norme generali per la scelta e l'utilizzo delle funi metalliche

Le funi metalliche comunemente chiamate anche cavi in acciaio o corde metalliche si dividono in varie categorie in base alle caratteristiche tabellari di costruzione differenti secondo l'uso a cui sono destinate. Le varie tabelle di costruzione sono la vera e propria "carta d'identità" della fune stessa e indicano chiaramente la composizione, il numero di fili, la resistenza unitaria dei fili che formano il cavo e il carico di rottura totale della fune stessa. Quando si parla di Dichiarazione di Conformità oppure di Certificazione delle funi si attesta che il cavo di acciaio in oggetto è costruito secondo le caratteristiche specificate nella relativa tabella di appartenenza. Pertanto le funi e i cavi si dividono secondo l'uso a cui sono destinati, e nel caso di utilizzo su gru, montacarichi, elevatori, paranchi, argani, verricelli, il costruttore stesso di tali macchinari indica chiaramente nel libretto d'uso e manutenzione il tipo univoco di fune da utilizzare in caso di sostituzione delle funi originali eventualmente deteriorate. Nel caso di altri usi particolari delle funi in acciaio quali teleferiche, recinzioni, funi a sostegno di linee elettriche, cavi di protezione caduta massi, funi inox per sostegno a camini e ciminiere, cavi inossidabili per l'uso in ambienti corrosivi, ANPA in base alla lunghissima esperienza maturata sul campo fornisce il supporto tecnico adeguato per la scelta appropriata della fune stessa. Non esitate a contattarci per qualsiasi informazione in merito...  

 

 

      

 Informazioni dal nostro ufficio vendite

Fin dal lontano anno 1951 ANPA produce e vende funi metalliche e cavi in acciaio zincato, lucido ed acciaio inox. I materiali da noi impiegati per la fabbricazione dei cavi metallici sono certificati e di primissima qualità, di conseguenza le nostre funi soddisfano tutti gli standard qualitativi e sono tutte certificate con dichiarazione di conformità alle attuali norme di sicurezza vigenti. Tale dichiarazione è da noi fornita all'atto dell'acquisto su richiesta del compratore senza alcun addebito sul prezzo di vendita. I nostri magazzini sono sempre ben forniti di tutti i tipi e diametri di fune da noi prodotti, di conseguenza la spedizione (o l'eventuale ritiro in zona) è sempre immediata al ricevimento del pagamento. La confezione standard di vendita della fune metallica è la matassa da 100 mt., ma per esigenze particolari quali tesature linee elettriche, teleferiche ed altri usi particolari si possono anche produrre matasse o bobine di qualsiasi lunghezza superiore ai 100 mt. I prezzi indicati sono comprensivi di Iva e l'eventuale fattura può essere richiesta dal cliente solo al momento dell'acquisto indicando nel modulo d'ordine la propria Partita Iva. Il trasporto avviene a mezzo del corriere espresso in circa 2 giorni lavorativi con un costo ridotto a partire da soli Euro 5,50 per spedizione indipendentemente dal numero di articoli ordinati. Acquistare da ANPA significa acquisire funi e cavi di acciaio certificati di alta qualità ad un prezzo di acquisto e di trasporto molto contenuto..... Anpa è presente su Facebook con una propria pagina personale. Accedi cliccando Anpa Facebook page

 

 
 

 Certificazione Norme Europee EN 131

 

 

 Uso e manutenzione delle funi metalliche in acciaio

La messa in opera delle funi metalliche inizia con lo svolgimento del cavo da una matassa o da una bobina e deve essere eseguito in modo da non provocare torsioni o detorsioni pericolose per l'integrità della fune stessa. Con le torsioni i trefoli che formano la fune tendono a serrarsi e a comprimere l'anima centrale, mentre con le detorsioni i trefoli si allentano e tendono ad allontanarsi e distaccarsi dall'anima compromettendo in entrambi i casi la perfetta sezione tonda della fune e la sua integrità con conseguente riduzione della sua durata nel tempo. Il taglio delle funi metalliche può essere fatto con una opportuna cesoia o trancia, con un flessibile con disco da taglio oppure con un cannello da taglio a fiamma ossidrica. Prima di eseguire il taglio è opportuno legare i futuri capi con filo di ferro ricotto in senso opposto a quello dell'avvolgimento della fune in modo che se la fune tende a svolgersi la legatura tende ad avvolgersi. Quando il cavo deve essere montato su un tamburo liscio il senso di avvolgimento deve essere uguale a quello che aveva sulla bobina. Per quanto riguarda i tamburi scanalati, il senso di avvolgimento è in funzione del tipo della fune impiegata, ed è sempre strettamente necessario avvalersi delle indicazioni fornite dal costruttore del mezzo meccanico su cui la fune stessa è impiegata. Va ricordato che le funi metalliche necessitano di un breve periodo di rodaggio, non devono quindi essere sottoposte a bruschi strappi, velocità di esercizio e carichi eccessivi in modo che gli elementi che la compongono possano adattarsi e assestarsi alle future condizioni di lavoro. Un capitolo molto importante relativo all'uso delle funi in acciaio è quello della lubrificazione. Le funi zincate non richiedono particolari lubrificazioni contro l'ossidazione, tuttavia però dato che ciascun filo aderisce agli altri, i movimenti della fune generano degli scorrimenti tra i fili che producono lesioni per attrito, di conseguenza è sempre molto utile mantenere lubrificata la fune. Il lubrificante per le funi non deve contenere sostanze acide o alcaline, deve essere fluido, presentare una buona adesività e capacità di penetrazione tra i vari trefoli della fune e non deve essere emulsionabile con l'acqua. Prima di procedere alla periodica lubrificazione è necessario pulire il cavo dalle incrostazioni che si formano negli interstizi tra i trefoli, impregnando la fune con petrolio e con l'uso di una spazzola. Naturalmente la lubrificazione delle funi è molto importante per le funi di sollevamento e trazione che scorrono in pulegge, carrucole e tamburi rotanti. Dal momento della messa in opera la fune subisce un processo di degradamento regolare, inizialmente per assestamento, poi graduale ed infine a processo accelerato per giungere poi alla possibile rottura. Il degradamento tuttavia può essre  più brusco ed accelerato per errori di montaggio e di manovra della fune stessa. Lo stato di usura di una fune si giudica sulla base di elementi rilevabili a vista. Dall'esame visivo si può dedurre se la rottura dei fili è dovuta alla fatica, al sovraccarico accidentale o all'usura. Nel primo caso la superficie dei fili è liscia senza usura e la sezione è quella iniziale, nel secondo caso si nota una diminuzione del diametro dei fili dovuta a restringimento, nel terzo caso si nota una diminuzione della sezione dei fili solamente nella parte esterna che indica l'eccessivo sfregamento che ha subito la fune venendo a contatto con tamburi, pulegge e carrucole. La decisione per la sostituzione della fune va complessivamente valutata in funzione del numero delle rotture dei fili e dalla loro posizione, dall'usura e dal grado di corrosione che il cavo può presentare. La sostituzione della fune diventa necessaria quando il totale dei fili esterni rotti in una lunghezza pari a sei volte il diametro del cavo è superiore al 10% dei fili costituenti i trefoli esterni per le funi crociate destre e sinistre. Il cavo va inoltre sostituito quando la riduzione del diametro raggiunge il 10% e si nota la presenza di ammaccature, strozzature, riduzioni irregolari del diametro, asole, nodi di torsione ed altri gravi danneggiamenti come la rottura completa di un trefolo. Pertanto è una buona norma ispezionare periodicamente le funi ad intervalli regolari per verificare i sopracitati parametri di usura.

 
ANPA via G. Rovetta 8  20127 MILANO  Italy
Pagamenti Online Sicuri